Accedi

 

INIZIA IL PERIODO DI PROVA

Stampa 3D, Valentina Spigariol presenta il corso

Valentina Spigariol è un’architetta specializza in stampa 3D. Per la scuola di Work Wide Women ha realizzato il corso “Rhinoceros modellazione base per la stampa 3D“, sei moduli per imparare l’abc di questa tecnica che negli ultimi tempi ha conosciuto sviluppi sorprendenti e applicazioni anche in settori considerati più tradizionali.

Perché un corso sul programma Rhinoceros? Perché parliamo di un programma in grado di costruire in modo semplice oggetti molto complessi.

È importante conoscere Rhino e avere un adeguato grado di competenza per realizzare progetti in campi diversi: dalla gioielleria, agli elementi di arredo, componentistiche tecniche di qualunque tipo.

Abbiamo incontrato Valentina per conoscere più da vicino il progetto didattico che ha realizzato in esclusiva per la nostra piattaforma e che è propedeutico ai corsi di 3D Printing  che svolgeremo in tutta Italia nei prossimi mesi.

Dammi tre motivi per seguire il corso sulle tecniche di stampa 3d.

Il corso sulle tecniche di stampa 3D permette di avere un adeguato grado di competenza per realizzare progetti in campi diversi. Seguendo il corso infatti si possono imparare tecniche innovative per dare forma alle più svariate idee.

Artigiane, architetti, designers e innumerevoli altre professioniste e non, seguendo il corso di stampa 3D avranno la possibilità di ampliare le loro competenze e la competitività.

Perché oggi è importante saper stampare in 3d?

Oggi è importante saper avere una buona padronanza della stampa 3D per essere competitivi nel campo del lavoro, sia per artigiani che professionisti. La conoscenza di un software di modellazione 3D e gli infiniti campi di applicazione della stampa tridimensionale (oreficeria, odontoiatria, artigianato, medicina, edilizia, meccanica, moda, ecc …) insieme danno un valore aggiunto alle capacità personali di ognuno.

Quali sono le opportunità di mercato per chi impara questa tecnica?

Sono svariate. Una donna artigiana può implementare la sua attività migliorando le tempistiche di produzione e diminuendo le spese, aumentando però la qualità dei suoi prodotti imparando a modellare e stampare in 3D, inventare nuove forme e oggetti che non esistono nel mercato e diventare competitiva anche verso le grandi produzioni. Magari offrendo al mercato cose uniche e originali.

Molte ditte possono aprire nuove posizioni per tecnici con competenze nella modellazione e stampa 3D per abbreviare la filiera della produzione e diminuire le scorte di magazzino semplicemente stampando all’occorrenza gli elementi richiesti.

I campi di applicazione sono molti e differenti, e il mercato ricerca professionalità e competenze innovative nelle nuove tecnologie ogni giorno.

 

Condividi

0commenti su "Stampa 3D, Valentina Spigariol presenta il corso"

Lascia un Messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

iscriviti alla newsletter

Nome:

Email:

novembre, 2018

Non ci sono eventi

About

Work Wide Women è la prima piattaforma di social learning dedicata alla formazione femminile sulle nuove professioni legate al web e alle nuove tecnologie.

Su

© 2017 DIG-B SRLS - Via Tavernola, 91/C, 80053 Castellammare di Stabia (NA) P.IVA 07723131210 - REA NA-905782

Credits: socialcities.it

X