A cura di Maura Marincolo

YouTube ha sostituito la tv come strumento di informazione e svago

È un mezzo che crea empatia, poichè chi guarda il video non si sente molto lontano da chi sta davanti al pallino rosso della videocamera, avendo la possibilità di interagire, attraverso i commenti.

youtube-1158693_640Hai voglia di diventare anche tu una youtuber per raccontare le tue passioni, le tue opinioni, i tuoi viaggi o le tue competenze, ma ti manca un po’ di coraggio e le competenze tecniche?

Hai il desiderio di aprire il tuo canale di broadcasting video e costruire il tuo programma video personale?

Vieni ad scoltare i consigli e i trucchi  di Anna Covone,meglio conosciuta in rete com  Tutto Su YouTube .

Anna sarà la tua trainer per un giorno e durante il Google Day YoutubeSEO del 26 maggio, a Bologna, capirai che YouTube non è così difficile come sembra e soprattutto che, con i consigli di una Youtuber esperta e qualche competenza ad hoc, ottimizzare il tuo canale personale non è poi un’impresa così impossibile!

Ascolta “Ottimizzare il proprio canale YouTube: intervista ad Anna Covone di TuttosuYouTube!” su Spreaker.

Ma parliamo di SEO…

Youtube è il secondo motore di ricerca dopo Google, e non ha bisogno di presentazioni. Cosa è invece la SEO?

L’acronimo SEO sta per Search Engine Optimization (ossia: l’ottimizzazione di un contenuto sui motori di ricerca); obiettivo di una strategia SEO è quello di ottenere un buon posizionamento  nei motori di ricerca.

Per YouTube come per Google, è fondamentale il contenuto sia etichettato da  parola chiave efficace e pertinente che dia modo al contenuto di essere intercettato per prima dagli spider di Google quando l’utente lancia la ricerca: diventa così fondamentale  keywords research, il tag, la trascrizione, la descrizione e il titolo.

I tag sono fondamentali nel periodo immediatamente successivo alla pubblicazione del video, in cui questi ultimi vengono testati ed hanno maggiore probabilità di apparire nei primi risultati di ricerca con l’etichetta ‘nuovo’, se poi le performance verranno valutate positivamente, Youtube premierà il canale che li contiene.

Emergere su YouTube non è semplice, considerando che ogni minuto vengono pubblicati 400 ore di video, proprio per questo l’ottimizzazione SEO  diventa di fondamentale importanza.

Il vantaggio di un video YouTube  rispetto ad un articolo di un blog è che il riferito al tempo di posizionamento: infatti ci possono volere mesi affinché un post finisca sulla prima pagina di Google, per un video possono essere sufficienti poche istanti, si pensi a quanti video YouTube escono nella SERP di Google in seguito ad una ricerca.

Il Workshop del 26  ti sarà utile sia che tu debba creare il  tuo canale personale, sia che ti serva supporto nalla creazione di una  corporate  visto che sempre più le aziende sfruttano Youtube come strumento di marketing.

Alla fine del corso tutte le partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione!

Potrai imparare ad ottimizzare le prestazioni di un canale, promuovendolo al meglio per raggiungere il pubblico

Se vuoi approfondire, partecipa al Google Day YoutubeSEO del 26 maggio a Bologna!

—-> ISCRIVITI SUBITO!!! <—-

Sei curiosa di scoprire cosa ti aspetta? Ecco lo storify del workshop  che abbiamo tenuto l’anno scorso da Google a Milano.

 

 

 

 

 

 

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *