Accedi

INIZIA IL PERIODO DI PROVA

Gaming e D&I: il valore del gioco collettivo

Diversity@Work è il videogame che abbiamo progettato e realizzato, basato su un sistema a quattro livelli che aggiorna automaticamente metriche di Management, Leadership, Clima, Team Skills a seconda dei comportamenti del giocatore, che impersona un Manager di un’azienda di venti dipendenti, che viene messo di fronte ai “dilemmi classici” della gestione di un team di lavoro in cui sono integrate persone di diverse età, culto, orientamento affettivo, abilità fisica o esperienza.

Uno degli aspetti più importanti e innovativi di Diversity@Work è che si presta a essere utilizzato come strumento in vari contesti, dal giocatore singolo, che gioca la sua partita sul device mobile o fisso, fino al game training in aula e a situazioni di videogame collettivo. 

Durante lo scorso anno abbiamo avuto più occasioni per mettere alla prova le persone con il gioco, con feedback soddisfacenti da parte di tutti coloro che si sono calati virtualmente in contesti reali e che hanno dato riscontri dal divertito, al soddisfatto, al riflessivo.

Parks e le buone pratiche sul Diversity Management

L’evento LGBT People at Work Business Forum, organizzato da Parks Liberi e Uguali dello scorso settembre è stato un incontro tra aziende, professionisti e istituzioni sulle sfide di oggi e sulle opportunità per il futuro, con la diversità come vera chiave per il successo. 

Durante la giornata, i partecipanti hanno potuto misurarsi con Diversity@Work attraverso otto schermi touchscreen e, tramite le domande che il gioco ha posto loro, hanno potuto ragionare sulle proprie reazioni di fronte a situazioni comuni dove può accadere di essere guidati da automatismi e stereotipi.

AIDP Young Summit e la crescita del settore HR

AIDP è l’Associazione Italiana per la Direzione del Personale e si occupa di promuovere uno sviluppo serio e responsabile della cultura manageriale in ambito risorse umane. AIDP Diversity ha come scopo principale quello di veicolare informazioni, spunti di riflessione e di condivisione sul tema delle diversità di cui ognuno di noi è portatore e la collaborazione con Work Wide Women sulla Diversity & Inclusion, soprattutto in occasione dell’evento dello scorso 9 novembre, è stata fonte di spunti interessanti e di spessore. 

Grazie alla sinergia che si è creata durante il momento di gioco assieme a tutta la platea e agli ospiti intervenuti, abbiamo dimostrato come Diversity@Work possa essere anche strumento di riflessione collettiva per scambiarsi idee, buone pratiche e valorizzare la diversità.

Gruppo Hera e il valore della diversità

Gruppo Hera è stata tra le prime realtà a livello nazionale a credere nella tutela dell’inclusione poiché per Gruppo Hera la diversità è un valore direttamente legato alle scelte strategiche aziendali, il che l’ha portata al 14° posto nell’edizione 2019 del “Diversity & Inclusion Index”

Hera gaming

Per questo Gruppo Hera ha scelto di inserire Diversity@Work nelle proprie attività D&I e, oltre ad averlo adottato come soluzione videogame distribuita all’interno dell’azienda, lo scorso novembre durante l’evento “Chi è più diverso?”, assieme a noi di Work Wide Women ha permesso agli intervenuti di giocare “live” e di affrontare così in modo più spontaneo temi importanti quali diversità e diritti, con un risultato estremamente soddisfacente per le persone che si sono potute esprimere senza la sensazione di essere giudicate.

Prossimo appuntamento per giocare con Diversity@Work

Poiché l’intelligenza artificiale offre molteplici modalità di applicazione della tecnologia per diffondere concetti come la cultura della D&I su pubblici ampi, la collaborazione con IKN Italy ci è sembrata il passaggio successivo naturale.

Grazie alla partecipazione a GoBeyond, il primo evento in Italia che riunisce il mondo dell’Information Technology, dell’Intelligenza Artificiale, delle Start Up e dei Talenti Digitali, parleremo del videogame come main driver della cultura aziendale inclusiva e giocheremo nuovamente con Diversity@Work.

Il prossimo 9 giugno, nell’ambito del panel “TECH 4 Inclusion – L’Inclusion Management nell’epoca della digital transformation” metteremo a disposizione Diversity@Work per condividere osservazioni e spunti sui temi del Diversity Management e sul valore dei risultati che mettono in luce gli aspetti aziendali sui quali si rende necessario un lavoro di sensibilizzazione, rendendolo strumento di riflessione e condivisione sui temi della D&I inserita nel contesto trasversale della AI.

Se desideri partecipare all’evento, contatta Sara per richiedere il tuo biglietto di ingresso!

Condividi

0commenti su "Gaming e D&I: il valore del gioco collettivo"

Lascia un Messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© 2017 DIG-B SRLS - Via Tavernola, 91/C, 80053 Castellammare di Stabia (NA) P.IVA 07723131210 - REA NA-905782

Credits: socialcities.it

Scopri Diversity @ Work
X