Accedi

INIZIA IL PERIODO DI PROVA

Intelligenza emotiva: le 5 competenze

Mi piace pensare a ogni persona che incontro come un bellissimo diamante dalle molteplici sfaccettature. Un luogo interiore dove risiede tutto il potenziale di ognuno di noi. Visto da una certa prospettiva un diamante purissimo può risultare trasparente, ma esiste con tutta la sua forza e resistenza. Così anche il potenziale può essere nascosto, ma ci circonda completamente. Ed è li, a tua disposizione. 

Ogni sfaccettatura è un dono, un talento, una risorsa inesplorata da utilizzare per rendere la tua vita un viaggio meraviglioso. 

Tra queste c’è l’Intelligenza Emotiva, ossia la capacità di integrare pensiero ed emozioni per prendere decisioni ottimali e relazionarti meglio con te stessa e con gli altri

Quante volte pensando all’intelligenza, hai richiamato alla mente l’immagine di una persona in grado di pensare, analizzare e risolvere le situazioni? Così ci hanno insegnato, ma quella è solo una particolare forma di intelligenza (QI). E in quel “solo una” sta tutto un mondo di scoprire. 

Sfatiamo i miti innanzitutto

Prima di raccontarti perché dedicare tempo e risorse a sviluppare l’intelligenza emotiva, permettimi di sfatare alcuni miti. Essere intelligenti emotivamente: 

  • non significa “essere gentili”. Anzi, in alcuni contesti, è necessario essere assertivi e molto diretti. Sempre con educazione, ovviamente;

  • non significa non provare emozioni e nello stesso tempo neanche esprimere i propri sentimenti sempre e comunque, ma gestirli per esprimerli in modo appropriato ed efficace;

  • non vuole dire che le donne siano più dotate degli uomini per la loro capacità di interpretare e vivere le emozioni. Ciascuno di noi ha il proprio profilo di intelligenza emotiva con alcune competenze più sviluppate, altre meno;

  • non equivale a saper gestire le proprie emozioni: questo non significa essere intelligenti emotivamente, ma è solo una delle competenze incluse;

  • ci aiuta a scoprire che il nostro livello di intelligenza emotiva non è fissato alla nascita, si può sempre crescere e migliorare

 

Perché sviluppare l’Intelligenza Emotiva?

Perché è quella risorsa che può davvero fare la differenza in ogni aspetto della nostra vita: privata e professionale.  

Le regole della nostra società stanno cambiando. Non siamo più giudicati in base a quanto siamo preparati, intelligenti (QI) ed esperti. La velocità che ci circonda, i continui repentini cambiamenti a cui siamo sottoposti rendono le nostre conoscenze obsolete in brevissimo tempo. 

Risultato: molte di noi vivono in affanno e sempre più sole. 

È il paradosso della nostra società: ci sentiamo soli in mezzo a tanta gente, soli seppur sommersi di impegni e attività, a volte persino incompresi nell’epoca della comunicazione.  Inoltre, sarà capitato anche a te di osservare che il successo non è sempre dei bravi nel loro mestiere. Questo è un tema caldo con i ragazzi a cui insegno in università. Perché la bravura nel fare il proprio lavoro non basta più? 

Perché oggi viviamo rincorrendo un’eccellenza tecnica che dura lo spazio di un battito d’ali. Sempre di più sono richieste anche altre competenze. Sono queste a fare la differenza. 

Lo stesso concetto di eccellenza si sta modificando: non ci si concentra più solo sulle competenze “hard”, ma principalmente su qualità personali “soft” come l’iniziativa, l’empatia, la capacità di adattarsi e auto-motivarsi, la leadership e la persuasione. Alla base di queste capacità c’è l’intelligenza emotiva e le sue cinque competenze:

  • consapevolezza,
  • padronanza di sé,
  • motivazione,
  • empatia,
  • abilità nelle relazioni interpersonali.

Capacità reali che si possono allenare per applicarle nelle infinite scelte che ci si pongono davanti nelle nostre giornate professionali. 

Il corso sull’Intelligenza emotiva sarà presto disponibile nel tuo abbonamento Work Wide Women!

Ti aspetto al corso sull’Intelligenza emotiva per scoprire i tuoi talenti emotivi, come raggiungere una maggiore consapevolezza emozionale e quali abilità ti servono per migliorare le tue relazioni professionali. Sarà un corso teorico-pratico ricco di spunti ed esercizi che ti guideranno a realizzare la Ruota dell’Intelligenza Emotiva, una mappa che ti farà da guida nei mesi successivi per la tua crescita personale e professionale.


Condividi

0commenti su "Intelligenza emotiva: le 5 competenze"

Lascia un Messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© 2017 DIG-B SRLS - Via Tavernola, 91/C, 80053 Castellammare di Stabia (NA) P.IVA 07723131210 - REA NA-905782

Credits: socialcities.it

Scopri Diversity @ Work
X