Accedi

 

INIZIA IL PERIODO DI PROVA

Speciale Mut-azioni | Intervista a Francesca Sanzo, digital coach

Speciale Mut-azioni | Intervista a Francesca Sanzo, digital coach

 

L’8 marzo, si sa, è un giorno speciale.

Si festeggia infatti la Giornata Internazionale della Donna, istituita per ricordare le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, ma anche per tenere alta l’attenzione sui passi ancora da fare per eliminare discriminazioni e violenze sulle donne, in ogni parte del mondo.

Il nostro 8 marzo sarà ancora più speciale.
sanzo8marzo_200

Lo passeremo infatti insieme a Francesca Sanzo, formatrice e digital coach, presso la sede di Google a Milano per il workshop “Mut-azioni: agire il cambiamento personale per raggiungere obiettivi professionali”.

Francesca è autrice di 2 bestseller su Amazon: “Narrarsi online” e “102 chili sull’anima“. Quest’ultimo in particolare, narrando la storia personale di Francesca, ha generato molto interesse ed ha coinvolto una grande comunità di persone motivate al cambiamento.

Se sei curiosa di scoprire il workshop, leggi qui la nostra intervista a Francesca (oppure ascolta il podcast su Spreaker).

Ciao Francesca! Dopo il corso e-learning Blogger, terrai per noi il workshop in aula Mut-azioni sul cambiamento personale. Partiamo proprio dal titolo: “Mut-azioni”, cosa significa?

Sì, questo titolo mi è molto caro: racchiude infatti sia “mutazione“, cioè la capacità di cambiare quando ci troviamo in momenti di disagio, che “azione“, cioè la spinta attraverso cui si può cambiare.

Inoltre, il mio percorso personale di cambiamento – che mi ha portato a dimagrire 40 chili in un anno grazie “solamente” a dieta e movimento – lo definisco spesso come “muta“.

Mutazione mi è sembrata quindi la parola più adatta per questo workshop motivazionale.

Cos’è per te il cambiamento e come lo affronterai nel workshop?

Vedo il cambiamento come un processo che coinvolge tutta la vita di una persona: partendo infatti dal cambiamento personale si arriva anche al cambiamento professionale.

Partiremo innanzitutto dal chiarire quanto sia fondamentale avere un approccio generativo che parta da noi per poter evolvere professionalmente, ma non solo. Spesso infatti, soprattutto noi donne, ci autolimitiamo, facciamo cose che inconsapevolmente ci bloccano e che hanno quindi un effetto negativo sulla nostra vita.

Durante il mio anno di muta ho scoperto nuovi valori e nuove opportunità che vorrei condividere con tutte le partecipanti al workshop.

Trasformare le parole negative in narrazione positiva di sé è un esercizio importante per la crescita personale: come lo affronterai in aula?

Sì, è un esercizio molto importante e lo si affronterà in maniera “collaborativa”. Ognuna infatti, munita di carta e penna, rifletterà e individuerà le proprie parole limitanti.

L’obiettivo è rendere queste parole delle opportunità. Questo esercizio io stessa lo continuo a fare ogni tanto perché è fondamentale sforzarsi di trovare opportunità anche nei fallimenti. Aprirsi, invece che chiudersi.

Conoscere sé stessi ed accettarsi è importante per avere successo professionale?

Assolutamente sì. Tutti noi cerchiamo di avere successo, ma spesso finiamo per ricadere in routine e pensieri standardizzati che non fanno per noi e che ci fanno sentire a disagio. Bisogna invece accettarsi e fare le cose a modo nostro, solo così raggiungeremo serenamente i nostri obiettivi.

Accettazione è dire “ho un mio modo di stare nel mondo e lo devo valorizzare“.

Come si svolgerà la giornata dell’8 marzo?

Partirò dalla mia testimonianza diretta, perché credo nel valore dell’esempio concreto.

Poi ci sarà una fase di ascolto, in cui le partecipanti penseranno e faranno emergere le proprie parole limitanti. Si partirà quindi da queste parole per creare una mappa di azioni positive utili a trasformare i limiti in opportunità.

Ci saranno delle sorprese?

Sono contentissima di poter svelare che ad ogni partecipante verrà distribuita una copia del libro “102 chili sull’animain edizione limitata con dedica speciale e un playbook di esercizi quotidiani motivanti.

Grazie mille Francesca per queste anticipazioni, ci vediamo l’8 marzo!

😉

Vuoi partecipare a Mut-azioni? Non perdere questa bellissima occasione di passare un 8 marzo speciale con noi!

—> Iscriviti ora, i posti sono limitati! <—

Condividi

0commenti su "Speciale Mut-azioni | Intervista a Francesca Sanzo, digital coach"

Lascia un Messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

iscriviti alla newsletter

Nome:

Email:

maggio, 2018

Non ci sono eventi

About

Work Wide Women è la prima piattaforma di social learning dedicata alla formazione femminile sulle nuove professioni legate al web e alle nuove tecnologie.

Su

© 2017 DIG-B SRLS - Via Tavernola, 91/C, 80053 Castellammare di Stabia (NA) P.IVA 07723131210 - REA NA-905782

Credits: socialcities.it

X